La biologia delle credenze

La biologia delle credenze

La biologia delle credenze è una nuova prospettiva nel campo della medicina e della biologia nata dai lavori del biologo molecolare Bruce Lipton.

La relazione tra DNA e credenze

La biologia delle credenze è anche il titolo del libro che Lipton ha pubblicato nel 2006 e che è stato premiato negli USA come miglior libro di scienza dell’anno (Science Awards, 2006).

Uno dei messaggi più importanti che il dr. Lipton veicola è che noi esseri umani non siamo vittime dei nostri geni o di forze a noi esterne.

Secondo i dati raccolti da Lipton, infatti, siamo noi ad avere il controllo della nostra biologia e del nostro comportamento e non il DNA.

La relazione tra percezione e ambiente

Modificando la percezione dell’ambiente, infatti, possiamo avere un impatto enorme sui nostri geni e questo perché le esperienze influenzano la genetica. 

Effetto placebo ed effetto nocebo

Una delle aree di cui si occupa Lipton è quella dell’effetto placebo: la mente è in grado di influenzare il corpo anche nei termini di salute o di malattia.

Mentre l’effetto placebo consiste nell’influenza positiva della psiche sul corpo, l’effetto nocebo esercita influenze negative su di esso.

In questa prospettiva anche la speranza o no di guarire da una certa malattia può avere degli effetti sul corpo che possono essere misurabili con strumenti scientifici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi