Terapia familiare

Terapia familiare

La terapia familiare ha l’obiettivo di influenzare positivamente la qualità delle relazioni umane che avvengono nelle famiglie nucleari, allargate, ecc.

La famiglia come risorsa

Le relazioni familiari sono una risorsa straordinaria, ma spesso sono caratterizzate da grovigli di emozioni anche negative.

Talvolta a seguito di eventi spiacevoli non elaborati si finisce con il ridurre sia la frequenza che l’intensità delle interazioni tra i membri.

All’interno delle famiglie, infatti, cercare di “tenere il buono per la pace” non sempre funziona come vorremmo.

Ci si vuole bene, ma spesso si fa fatica a dimostrarlo e talvolta i risultati sono disastrosi.

Il clima familiare

La mancanza di un clima sufficientemente positivo è spesso dovuta ai disagi di cui soffre uno o più membri della famiglia.

L’esperienza clinica mette in evidenza che il disagio anche di uno solo dei membri di una famiglia va a ridurre il benessere dell’intera famiglia, specialmente per coloro che vivono sotto lo stesso tetto.

Alcuni studi hanno messo in evidenza che nelle famiglie esistono strutture psicologiche condivise sia consce che inconsce.

Pertanto il miglioramento o il peggioramento della qualità della vita di uno solo dei membri influenza positivamente o negativamente tutta la famiglia.

Quando ricorrere alla terapia familiare?

In genere si ricorre ad una terapia familiare a seguito di eventi straordinari che obbligano i membri più maturi e responsabili della famiglia a fare qualcosa per prevenire rischi o elaborare eventi che hanno colpito duramente l’intera famiglia (incidenti, lutti, separazioni, ecc.).

Tuttavia, oltre al lavoro sulla sofferenza psicologica, è possibile progettare interventi anche con famiglie che hanno un buon funzionamento e che sono interessate a sviluppare particolari competenze e potenzialità.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi