Effetto placebo

Effetto placebo

L’effetto placebo e l’effetto nocebo sono fenomeni fondamentali per chi desidera trasformare la propria vita.

Chiunque voglia diventare padrone di se stesso deve comprendere il potere che le credenze esercitano sul corpo e sulla mente.

Effetto Placebo: Cos’è?

L’effetto placebo consiste nell’influenza benefica della mente sulla salute fisica e psicologica.

Le credenze, ovvero le opinioni che si considerano vere, giocano un ruolo cruciale nella creazione della realtà percepita.

Se la situazione terapeutica è gestita con cura, è possibile che una persona possa guarire da una patologia grave assumendo semplicemente acqua e zucchero, grazie alla suggestione.

In altre parole, la convinzione di assumere un farmaco efficace, anche se il principio attivo è assente, può portare a risultati positivi straordinari.

Ma se il principio farmacologico è assente, cos’è che induce la guarigione? La fiducia nella cura?

Effetto Nocebo: Come funziona?

Al contrario, l’effetto nocebo è la capacità della mente di danneggiare se stessa e il corpo.

Anche questo effetto è documentato scientificamente.

Alcune persone possono addirittura morire nonostante i loro organi funzionino normalmente, a causa della convinzione di essere gravemente malate.

Un Effetto Scomodo

Attualmente, l’effetto placebo è visto con sospetto nelle università di medicina, considerato quasi come una sciagura.

Tuttavia, in altri contesti, si cerca di sfruttarlo al massimo per scopi terapeutici già da diversi anni.

Un Fenomeno Culturale

Nelle culture occidentali, la suggestione è spesso stigmatizzata.

Al contrario, nelle culture non-occidentali, l’effetto placebo è utilizzato come una forma di suggestione positiva da secoli.

Un Esempio di Ricerca

Per valutare l’efficacia di un farmaco per la depressione, si utilizza spesso il metodo del “doppio cieco”, dove né i ricercatori né i partecipanti sanno chi riceve il farmaco reale e chi il placebo.

Un campione adeguato per una ricerca seria include almeno 2500-3000 persone, suddivise in tre gruppi: 1) gruppo sperimentale (farmaco vero), 2) gruppo di controllo (nessun trattamento), 3) gruppo placebo (farmaco finto).

I risultati clinici vengono confrontati tra i tre gruppi per determinare l’efficacia del farmaco.

Risultati Interessanti

Il valore di un farmaco viene spesso calcolato confrontando gli effetti ottenuti con il farmaco rispetto a quelli ottenuti con il placebo.

E’ un po’ rozza questa affermazione, ma se il farmaco produce un miglioramento di 12 e il placebo di 10, il valore del farmaco è stimato come la differenza tra i due, ovvero 2.

In realtà, dal 30% al 50% delle persone risponde positivamente al placebo, guarendo da patologie psicologiche o fisiche semplicemente grazie alla convinzione di aver assunto un farmaco efficace.

Effetto Placebo: Una Credenze che Cura

Queste persone non guariscono per il principio attivo, ma per la credenza di aver assunto un farmaco efficace.

Il prof. Fabrizio Benedetti studia l’effetto placebo, l’effetto nocebo e la medicina narrativa, che unisce parole e farmaci.

Durante le sue sperimentazioni, il prof. Benedetti ha osservato miglioramenti clinici con il placebo e peggioramenti con l’effetto nocebo.

Un Effetto, Molte Applicazioni

Le conoscenze sugli effetti placebo e nocebo sono applicabili in vari contesti, come la clinica e lo sport. Placebo e nocebo possono influenzare il dolore fisico e la performance sportiva.

Il Cervello come Laboratorio

Il cervello produce sostanze psicotrope endogene che imitano l’oppio e la cannabis. Durante una conferenza, il prof. Benedetti ha mostrato come un paziente parkinsoniano, convinto di assumere un farmaco potente, abbia rilasciato dopamina (+200%), equivalente a una dose piena di anfetamine.

Quindi, il placebo può avere effetti paragonabili a farmaci potenti.

La Relazione Umana

Le credenze sono cruciali, così come la relazione umana: possiamo ottenere risultati anche “iniettando” parole insieme ai farmaci.

L’Uovo di Colombo

Questa tecnica può essere utilizzata anche nello sport, con vantaggi simili al doping, ma senza violare alcuna legge, poiché coltivare credenze positive non è vietato!

Effetto placebo: Work in Progress

L’effetto placebo ha una durata limitata, come osservato anche da Freud, ma possiamo ipotizzare che la somministrazione regolare possa stabilizzare i benefici.

È possibile istruire i pazienti a somministrarsi il placebo per ottenere benefici costanti.

Farmaco Finto, Risultati Veri

Le tecnologie moderne permettono di misurare gli effetti fisici del placebo sul cervello. Sebbene il placebo sia spesso considerato un “farmaco finto”, i risultati che produce sono reali.

Parliamone Insieme!

Contattatemi al 328-5390990 per ulteriori informazioni e per fissare un appuntamento senza impegno. Discutere le proprie difficoltà con un professionista può fare la differenza. Grazie e a presto!

Dott. Alessandro Gambugiati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi